Skins

Lightfull Landscapes

Queste immagini sono fotografie nel senso più puro della definizione: sono, infatti, disegni di luce.
Fotografie off-camera, quindi, per rendere protagonista la luce e le impronte che lascia sulla carta usando i materiali propri della fotografia analogica. Non ci sono immagini da dover registrare perché ciò che è presentato non esiste nella realtà; sono paesaggi emotivi e pertanto esistono in una dimensione immateriale, fatta di sogni e sentimenti. Sono paesaggi eterei ed evanescenti come lo sono i turbamenti dell’anima. Viene superato ciò che è conosciuto per trovare una nuova dimensione e portare l’immaginazione verso luoghi astratti e irreali dove ognuno possa riconoscere qualcosa di sé.
Una serie di fotografie, o disegni, o immagini costruite che lasciano spazio al caso travalicando ciò che un’inquadratura tradizionale può offrire e regalando all’osservatore immagini nuove eppure sedimentate nella memoria.

Questi lavori appartengono ad una ricerca più sperimentale sulla natura profonda del mezzo fotografico, sul suo esistere di per se, indipendentemente da referenti esterni, e il risultato non è più una rappresentazione di qualcosa, ma una immagine reale, un oggetto. Alla base della ricerca, il pensiero sulla fotografia condiviso con Ugo Mulas, che si riflette nella pratica di Nino Migliori e Paolo Monti per quanto riguarda l'Italia, e negli esponenti della Concrete Photography e della Bauhaus a livello internazionale.

 

The images proposed in the Lightfull Landascape series are photographs in the purest sense of the definition: they are, in fact, drawings of light.

Off-camera photographs, therefore, to make protagonist the light and the impressions it leaves on paper using the materials of analog photography.
There are no images to register because the aim is to create something that does not exist in reality; they are emotional landscapes and therefore exist in an immaterial dimension, made up of dreams and feelings. They are ethereal and evanescent landscapes like the restlessness of the soul. With this series, the artist decides to overcome what is known to find a new dimension and bring the imagination to abstract and unreal places where everyone can recognize something of themselves.
A series of photographs, or drawings, or constructed images that leave room to chance, going beyond what a traditional framing can offer and giving the observer new images, yet sedimented in memory.

Beyond the look goes

'Oltre arriva lo sguardo' - photo baryta paper

Lightfull landscapes

Lightfull landscapes - photo baryta paper

Chemigrams

'Ad Sidera' - analogue photo paper

Chemigram

analogue photo paper

baryta paper