Skins

Narciso #1 - Full lenght portrait

photography printed on ice

Nella serie 'Narciso' l'intento è quello di portare la fotografia oltre i limiti del medium.

Il lavoro parte dalla stampa fotografica manuale di un autoritratto, in cui il supporto utilizzato è il ghiaccio e non la carta.
Con lo sciogliersi del ghiaccio, la fotografia inizialmente si sviluppa e poi si dissolve. In questa immagine che mentre lotta per nascere si avvicina alla fine della sua esistenza, c'è il rimando alla lotta tra la vita e la morte, tra l'essere e il non essere.

L'immagine fotografica non è più statica ma prende vita e si trasforma nel tempo. In questo caso estremo, l'acqua è la conditio sine qua non per la nascita dell'immagine, ma è contemporaneamente l'elemento che la porterà verso la dissoluzione. La sua nascita è indissolubilmente legata alla sua morte, ed entrambe le situazioni sono contemporaneamente presenti. Come nel mito di Narciso, anche qui l'acqua svela l'immagine ma al contempo ne causa la fine.

Per questo lavoro ho utilizzato una tecnica di stampa del XIX secolo adattata al nuovo supporto.

Il lavoro mostra la capacità della materia di far evolvere le forme in autonomia, in modo che l'opera sia creata in collaborazione con il non umano. Eccezionalmente in questo caso l’immagine fotografica si trasforma nel tempo, ed è viva per se stessa e non in funzione del referente.

Gli scatti documentano le diverse fasi di vita dell'opera diventando opera essi stessi.

In the series 'Narcissus' I try to push photography beyond its own limits.

The work starts from a photographic manual print of a self-portrait, in which the support used is ice instead of paper.
As the ice melts, the print initially develops and then dissolves. In this image, that as It struggles to born approaches the end of its existence, there is a reference to the fight between life and death, being and non-being.

In this extreme case, water is the conditio sine qua non for the birth and formation of the image, but It is at the same time the element that will bring it towards dissolution. Its birth is inextricably linked to Its end, and both situations are simultaneously present at every moment. As in the Greek myth of Narcissus, even here water reveals the image but at the same time causes its end. Ice is the support that transforms itself thus generating the dissolution of the image. Exceptionally, here the photographic image is transformed over time, and It is alive for itself and not according to the referent. For this work It has been used a nineteenth-century photographic printing technique. The series consists of twelve shots documenting the becoming of the image.

narciso 1
narciso 2
narciso 3
narciso 4
narciso 5
narciso 6
narciso 7
narciso 8
narciso 9
narciso 10
narciso 11
narciso 12